Vini di Spagna

Grandi novità per i vini Rioja

Introdotte nuove classificazioni di qualità: Viñedos Singulares, Vinos de Zona, Vinos de Pueblo

 Per la prima volta Rioja ha stabilito una classificazione dei propri vini secondo l’origine, cioè secondo il tipo di vigneto di provenienza e non più solo secondo il tempo di invecchiamento. Durante l’estate il Consorzio di Tutela della Denominazione di Origine Qualificata Rioja ha infatti introdotto una nuovissima regolamentazione di qualità che permette ai vini di fregiarsi in etichetta come provenienti da VIÑEDOS SINGULARES. Numerosi i requisiti da soddisfare, tra cui: il vigneto dovrà avere almeno 35 anni, il suo rendimento dovrà essere almeno un 20% inferiore a quelli autorizzati per l’insieme della D.O., dovrà essere di proprietà o in affitto da almeno 10 anni. I vini con questa nuova classificazione saranno poi sottoposti ad una doppia valutazione: la prima secondo la loro origine, dovranno poi essere qualificati come “eccellenti” per la loro immissione sul mercato.

Sono state approvate inoltre le nuove categorie VINOS DE ZONA e VINOS DE PUEBLO.

Maggiori info su:

http://es.riojawine.com/es/20-noticias/4842-la-doca-rioja-aprueba-la-regulacion-para-la-identificacion-de-vinos-de-vinedos-singulares-y-la-elaboracion-de-espumosos-de-maxima-calidad-.html    

http://es.riojawine.com/es/20-noticias/4997-los-vinos-de-pueblo-y-los-de-zona-completan-la-renovacion-del-actual-sistema-de-rioja.html       

 

 

 

Fonte: CRDO Ca.Rioja e Ufficio Economico e Commerciale di Spagna a Milano