Vini di Spagna
Campo de Borja

CAMPO DE BORJA D.O.P.

Ad Ovest della provincia di Saragozza, a Nord della Denominazione di Origine "Cariñena", si estendono i circa 8.000 ha. di vigneto che costituiscono la base produttiva di questa, molto caratteristica, Denominazione di Origine Campo de Borja.

E' questa una zona di condizioni climatiche rigide. Il clima, estremo, passa da inverni freddi ad estati calde e lunghe, di marcata siccità.
Il suolo viticolo è poco compatto e pietroso. Ciò gli conferisce un'eccellente aerazione e drenaggio; è povero in materia organica e ben fornito di calcare.

In questo difficile medio ambiente, il vitigno rosso Garnacha mostra le sue migliori qualità enologiche, dando luogo ad un'interessantissima produzione di vini rossi e rosati.

Sia i rosati sia i rossi giovani, possiedono le qualità di aroma fruttato e succosità di questo nobile vitigno ed in bocca si scoprono carnosi e con un riuscito equilibrio fra corpo, acidità ed energia. Si elaborano anche rossi invecchiati, asciutti, robusti e complessi.

Fra i vitigni bianchi coltivati nella zona, si distingue il soave Macabeo (Viura) da cui si ottengono vini bianchi amabili di aroma fruttato, cosi come il Moscatel Romano, vitigno base per l'elaborazione di armonici ed aromatici vini liquorosi.