Vini di Spagna
Cariñena

CARIÑENA D.O.P.

Quattordici municipi del Sud della provincia di Saragozza formano la zona di produzione di questa tradizionale e rinomata Denominazione di Origine.

Situata alle pendici del massiccio Sistema Ibérico, su altitudini fra i 500 e gli 850 m. sul livello del mare, il terreno appare leggermente mosso, con suoli di scarsa fertilità ma con eccellenti condizioni di permeabilità e sanità.

Il clima è secco e con temperature estreme, influenzato dal freddo e secco Cierzo. Tradizionalmente si coltivano i vitigni Garnacha Tinta, Mazuela e Juan Ibáñez fra i rossi, e il Macabeo (o Viura) e Garnacha bianca fra i bianchi.

A queste varietà si sono aggiunte negli ultimi anni, le rosse Tempranillo e Cabernet Sauvignon e la bianca Parellada. Ciò ha permesso di adattare le tradizionali produzioni ai gusti più attuali dei consumatori, allargando sostanzialmente la gamma dei vini di questa zona.

I rossi elaborati nella Denominazione di Origine Cariñena, coprono la totalità dello spettro: allegri e fruttati giovani di belle tonalità rosso- violaceo ; saporiti, strutturati ed equilibrati i vini invecchiati; complessi ed eleganti i vini da Selezione (Riserva).

Tutti loro di buona costituzione, struttura e gradazione alcolica. Tuttavia, si mantengono le tradizionali produzioni di vini rossi robusti e di elevata gradazione alcolica, richiesti da un settore del pubblico fedele a questo tipo di vino.

Si elaborano anche belli e fruttati rosati ed aromatici e saporiti bianchi, di soave palato.