Vini di Spagna
Lanzarote

LANZAROTE D.O.P.

Questa Denominazione di Origine si estende su tutta l'isola di Lanzarote, a Nord Est dell'arcipelago delle Canarie, di fronte alla costa atlantica africana.

Di chiara natura vulcanica, l'isola presenta una fisionomia dolcemente ondulata, di gran purezza di linee, costellata da numerosi coni vulcanici di scarsa altitudine. Il clima è caratterizzato da un'estrema mancanza di piogge, grande luminosità e temperature costanti fuorché quando soffia il vento dal vicino continente africano.

La mancanza di pioggia ed il bisogno di proteggere il vigneto dal bruciante vento del Sahara, hanno dato luogo alla probabilmente più originale viticoltura esistente sulla Terra. Qui la vigna non è mai posta direttamente sul terreno vegetale, ma su di una cappa di ceneri nere vulcaniche (lapilli) a forma di materasso. Questa cappa, che a Nord dell'isola misura da 20 a 30 cm di spessore, al Centro (zona di La Geria e vicinanze) arriva a superare i 2 m.

E' necessario quindi scavare grandi buche a forma di cono invertito, perché la vite possa fendere le sue radici nel terreno. Questo comporta pesanti e costosi lavori di coltivazione, obbligatoriamente manuali.

I lapilli, di grande igroscopicità, assorbono l'umidità notturna dell'atmosfera, trasmettendola al terreno ed impedendo anche l'evaporazione di questo pregiato elemento, evitandone la dispersione.

Per aumentare l'effetto protettivo dai brucianti venti, si circondano le viti, e a volte le buche, con piccoli muri di pietra vulcanica a forma di semicerchio, di circa 70 cm. d'altezza.

La configurazione del terreno e la disposizione del vigneto, insieme al contrasto cromatico fra i minerali di colore ocra e rosso, le nere ceneri ed il miracoloso verde della vite, dipingono un paesaggio di grande bellezza plastica e irripetibile singolarità.

Un medio ambiente così speciale poteva soltanto generare dei vini in perfetta armonia con la terra. Spiccano fra loro le magnifiche produzioni della varietà Malvasia, regina incontrastata della viticoltura di Lanzarote, dalla quale si ottengono vini bianchi fini ed equilibrati; vini invecchiati pieni, armonici e di grande personalità; vini dolci prelibati, grazie all'aromatica uva Moscatell.

Le uve Diego e Listán Blanco forniscono bianchi giovani secchi e semisecchi di grande successo. Dalle uve Listán Negra e Negramoll si ottengono rossi giovani ed interessanti vini invecchiati, cosi come i rosati.