Vini di Spagna
Mondéjar

MONDÉJAR D.O.P.

Circa 2.100 ha. di vigneto (1996) costituiscono l'attivo viticolo di questa regione, il cui principale esponente è il municipio di Mondéjar.

Situata a Sud Ovest della provincia di Guadalajara, appartiene alla depressione del Tajo nel suo tratto orientale. Questo fiume, in parte diventato un enorme invaso (conosciuto come Mar di Castiglia) e il Tajuia sono i fiumi che scorrono in questa zona, in direzione NE-SO.

Questa zona costituisce, geograficamente, una zona di transizione fra il bordo meridionale dell'Alcarria e la Mesa de Ocaña, prendendo, nella sua geomorfologia, le caratteristiche delle due regioni: formazioni tabulari con fiumi incanalati da una parte ed estese rampe di erosione con ampie pianure argillose dall'altra.

L'altitudine media della zona è considerevole (800 m.) e la climatologia corrisponde ad un tipo mediterraneo mite con elementi continentali. Precipitazioni medie che, a seconda delle zone, variano dai 400 ai 600 mm. annui e temperature estreme molto rigide (massime di 40° C e minime assolute sotto i -10° C), con temperature medie di 13,5° C.

Il paesaggio è ondulato, con pendici morbide. I terreni, di colore rossiccio, sono profondi, di struttura media, ph basico, poveri in materia organica e azoto e ricchi di calcare e potassio.

I vitigni più coltivati sono il Malvar (bianco) e il Cencibel (rosso). Da questi si elaborano particolari vini bianchi, rossi e, in minor misura, chiaretti e rosati.